Partire, forse sognare

Partire è un po’ sognare, e il nostro viaggio comincia da qui, dove inizia a scorrere “il nostro fiume più grande, più lungo, più bello, più caro”. Sessant’anni fa Mario Soldati immaginava così il suo viaggio, per raccontare l’Italia in un momento di passaggio, tra dimensione contadina e produzione di massa. Il sogno di ogni viaggiatore è trovare l’aspetto più autentico e vero di luoghi e persone. Il lato genuino delle cose. E nelle tradizioni legate al cibo e al vino risiede la nostra identità più profonda. Da qui partiremo con Vinosouvenir, che potrete scoprire dal 5 al 7 maggio in Pescheria Nuova, all’interno del Festival Rovigoracconta. Prima tappa le Colline Saluzzesi, una piccolissima Doc ai piedi del Monviso. Qui incontreremo Chatus, Pelaverga e Quagliano, rari vitigni di questa fascia prealpina. E poi la Barbera, una cara compagna che ritroveremo in tutta la valle del Grande Fiume. A raccontarli saranno: Cascina Melognis, Bonatesta, Fornero Giampiero, Giordanino Serena, Maero, Produttori Castellar.

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *