TU CHIAMALI, SE VUOI, VINI ROSA

Scegliere un nome è prima di tutto definire uno stile. E fra i vigneti che costeggiano il Lago di Garda tra Brescia e Verona, lo stile del Chiaretto si chiama vino rosa. Non una moda, non un vezzo di stagione, ma una tipologia precisa e compiuta, che reclama ora la sua identità di colore, senza ricorrere al suffisso ros-ato, tipico di famose denominazioni calabre e pugliesi, o al termine esterofilo rosé, proprio dei vini del sud della Francia. Una storia importante di uve rosse vinificate tramite un breve contatto con le bucce esiste da tempo anche qui, su entrambe le […]

Continue Reading

Il Metodo Classico può garantire un posto in Paradiso? Sui Monti Lessini sì.

“Durello: utopia o la nuova frontiera?” Questo il titolo della tavola rotonda organizzata dalla cantina Dal Maso per riflettere sul futuro dello spumante Durello versione Metodo Classico. Nella bella sala degustazione che dà sulle colline vulcaniche nei dintorni di Gambellara sono stati invitati giornalisti, blogger, ristoratori, sommelier, enologi ed esperti del settore per confrontarsi in una degustazione comparativa alla cieca che ha raccolto diverse famose bollicine, tutte ottenute attraverso la rifermentazione in bottiglia. Il Lessini Durello ha come base ampelografica la nativa Durella, un antico vitigno diffuso sull’alta fascia collinare fra Verona e Vicenza, alle pendici dei meravigliosi Monti Lessini. […]

Continue Reading